Alive

Fonte: Youtube


“Alive”

Son, she said, have I got a little story for you
What you thought was your daddy was nothin’ but a
While you were sittin’ home alone at age thirteen
Your real daddy was dyin’, sorry you didn’t see him
but I’m glad we talked

Oh I, oh, I’m still alive
Hey, I, I, oh, I’m still alive
Hey I, oh, I’m still alive
Hey…oh

Oh, she walks slowly, across a young man’s room
She said I’m ready…for you
I can’t remember anything to this very day
‘Cept the look, the look
Oh, you know where, now I can’t see, I just stare

I, I’m still alive
Hey I, but, I’m still alive
Hey I, boy, I’m still alive
Hey I, I, I, I’m still alive, yeah
Ooh yeah…yeah yeah yeah…oh…oh

Is something wrong, she said
Well of course there is
You’re still alive, she said
Oh, and do I deserve to be
Is that the question?
And if so…if so…who answers…who answers

I, oh, I’m still alive
Hey I, oh, I’m still alive
Hey I, but, I’m still alive
Yeah I, ooh, I’m still alive
Yeah yeah yeah yeah yeah yeah

– Pearl Jam –

A.

Oggi ho avuto la prova definitiva (o meglio l’ennesima prova) del fatto che per tanto tempo ho funto solo da ‘amica di scorta’ (proprio come la ruota che si tiene nel cofano della macchina, da usare in caso di necessità). È una cosa che sospettavo da un po’ ma oggi – mettendo al suo posto un’ultima tessera – il puzzle, ormai completato, mi ha restituito il disegno di un legame inesistente.

Ho sempre creduto nell’amicizia – anche più di quanto abbia creduto nell’amore – e mi sono sempre impegnata nella costruzione di un rapporto d’amicizia quando ne ho intuito la presenza. Questa volta mi sono sbagliata: credevo fosse amicizia e invece era un modo per bypassare una situazione temporanea. Mi spiace non averlo capito prima: mi sarei preoccupata molto meno di fronte ai malesseri e ai malanni… Ma sono fatta così: sono una stupida e mi impegno con testa, cuore e anima se provo affetto per qualcuno.

Ora basta. Ci sono stata male perchè l’altrui codardia mi ha persino impedito di andare in fondo a questa situazione e capire prima che razza di bagaglio stavo prendendo.

R.I.P., amicizia falsa e illusoria che sto seppellendo insieme alla stupida ingenuità con la quale ho voluto crederci.

Cos’è restato di quegli anni ’80… – parte 3

Ecco un’altra selezione di brani degli anni ’80. ormai ci sto prendendo gusto. Questa selezione me l’ha – spontaneamente – lasciata nei commenti Scrib. Io ho soltanto aggiunto i brani italiani.

Ovviamente, se vi va, potete lasciare anche voi la vostra scaletta o dei titoli/nomi tornati alla mente sul momento.

Intanto, che la musica parta! 😊


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube

Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube