Blood on blood

Fonte: Youtube


“Blood On Blood”

I can still remember 
When I was just a kid 
When friends were friends forever 
And what you said was what you did 

Well, it was me and Danny and Bobby 
We cut each other’s hands 
And held tight to a promise 
Only brothers understand 

But we were so young (so young) 
One for all and all for one (for one) 
Just as sure as the river’s gonna run 

Blood on blood 
One on one 
We’d still be standing 
When all was said and done 
Blood on blood 
One on one 
And I’ll be here for you 
Till Kingdom come 
Blood on blood 

Well, Bobby was our hero 
Cause he had a fake I.D. 
I got busted stealing cigarettes 
And he took the rap for me 

Danny knew this white trash girl 
We each threw in a ten 
She took us to this cheap motel 
And turned us into men 

We were so young (so young) 
One for all and all for one (for one) 
Just as sure as the river’s gonna run 

Blood on blood 
One on one 
We’d still be standing 
When all is said and done 
Blood on blood 
One on one 
And I’ll be here for you 
Till Kingdom come 
Blood on blood 

[Solo] Now Bobby, he’s an uptown lawyer 
Danny, he’s a medicin man 
And me, I’m just the singer 
In a long haired rock’n’roll band 

Through the years and miles between us 
It’s been a long and lonely ride 
But if I got a call in the dead of the night 
I’d be right by your side 

Blood on blood, blood on blood 

Blood on blood 
One on one 
We’d still be standing 
When all is said and done 
Blood on blood 
One on one 
And I’ll be here for you 
Till Kingdom come 
Blood on blood 

Blood on blood

– Bon Jovi –

Da cosa nasce cover

L’originale


“A groovy kind of love”


Questo brano fu scritto da Toni Wine e da Carole Bayer Sager e inciso dal duo Diane & Annita, nel 1965.

Fonte: Youtube

“A groovy kind of love”

When I’m feelin’ blue,
all I have to do
is take a look at you,
Then I’m not so blue.
When you’re close to me
I can feel you heart beat
I can hear you breathing in my ear.
Wouldn’t you agree,
baby, you and me
got a groovy kind of love.
We got a groovy kind of love.

Any time at all
you can turn me on to
anything you want to.
Any time at all.
When I taste your lips
Oh, I start to shiver
can’t control the quivering inside.
Wouldn’t you agree,
baby, you and me
got a groovy kind of love.
We got a groovy kind of love.
When I’m in your arms
nothing seems to matter
If the world would shatter
I don’t care.

Wouldn’t you agree,
baby, you and me
got a groovy kind of love.
We got a groovy kind of love.
We got a groovy kind of love.
We got a groovy kind of love.



La melodia di questo brano è chiaramente basata sul Rondò in Sol Maggiore, Sonatina no. 5, op. 36 di , come si può capire già ascoltandone le prime note.

Fonte: Youtube


La cover


Sempre nel 1965 i Mindbenders pubblicarono la prima cover di questo brano.

Donte: Youtube


Nel 1966 I Camaleonti incidono la loro versione italiana col titolo “Non c’è più nessuno“.

Non c’è più nessuno – Testo

Fonte: Youtube


Sempre del 1966 sono le versioni di Petula Clark e Patti LaBelle andThe Bluebelles

Fonte: Youtube

Fonte: Youtube


Nel 1967 furono Sonny e Cher a pubblicare la loro cover di questo brano…

Fonte: Youtube


…mentre l’anno successivo fu il turno della cover di Gene Pitney.

Fonte: Youtube

Chiudiamo questa carrellata di cover con quelle di Ivan Graziani – che ne ha completamente stravolto il testo originale intitolandola “Agnese”, e con quelle di Phil Collins (forse la cover più famosa in assoluto di questo brano) e quella di Neil Diamon. Gli anni di pubblicazione sono, rispettivamente: 1979, 1988 e 1993.

Fonte: Youtube

“Agnese”

Se la mia chitarra piange dolcemente
stasera non è sera di vedere gente
e i giochi nella strada
che ho chiusi dentro al petto
mi voglio ricordare

Io penso ad un barcone rovesciato al sole
in un giorno in pieno agosto
le biciclette in riva al mare
Agnese mi parlava e la sabbia era infuocata
ed io non so perché non l’ho dimenticata

Lei mi raccontava di quello che la gente
diceva del suo corpo con malizia ed allegria
ed io che sto provando le cose che provavo ieri
non ho capito ancora
se è gelosia se sono prigioniero
di questo cielo nero e di un ricordo che fa male
e se continuo a bere i miei liquori inquinati
è vero che quei giorni non li ho dimenticati

E’ uscito un po’ di sole da questo cielo nero
l’inverno cittadino sembra quasi uno straniero
Agnese dolce Agnese color di cioccolata
adesso che ci penso non ti ho mai baciata

Agnese dolce Agnese color di cioccolata
adesso che ci penso…

Io vado in bicicletta per sentirmi vivo
alle cinque di mattina con la nebbia nei polmoni
però non c’è più Agnese seduta sul manubrio
a cantar canzoni, a cantar canzoni


Fonte: Youtube


Fonte: Youtube


A.

“Rain and tears are the same
But in the sun you’ve got to play the game
When you cry in winter time
You can pretend
It’s nothing but the rain”

– Demis Roussos, “Rain and tears” –


E…niente…piove.