L’ amore vero


Fonte: Youtube (*)


” L’amore vero “

L’amore vero viene una volta sola 
Ha un passo particolare sia per strada che tra le lenzuola 
E uno sguardo attento che nulla ti possa fare male 
Non ha un documento ma solo un fluido eccezionale 
L’amore vero ha un congegno misterioso 
Entra in funzione all’improvviso tracciando un fulmine nel sospeso 
É un’endovena di energia è una reazione nucleare 
É un miscuglio di follia dolcemente animale 

E tu che hai quegli occhi tipici di chi l’ha conosciuto bene

E i polsi stretti da due invisibili catene 
Vorresti credere che possa capitare ancora 
Quel sentimento che non sia solo di un’ora 
E tu che hai gli occhi che non ridono da tempo
É una galera questo mini appartamento 
Troppo silenzio urla forte e dà dolore 
Il tempo passa e si indebolisce il cuore 

L’amore vero quando lo trovi tienitelo stretto 
Non fargli mancare niente coltiva una rosa per ogni difetto 
Fallo crescere in buona terra e che l’acqua sia in abbondanza 
Dagli un cuscino di sicurezza e una coperta di speranza 

L’amore vero dà quel passo così sicuro 
E nuove cellule alla giovinezza e all’improvviso ti senti nuovo 
E non conosce orari e non conosce distanze ma soffia un vento 
Gentile che disperde le ansie 

E tu che hai quegli occhi tipici di chi non sa più cosa fare 
E i nervi tesi da un’attesa di paure vorresti credere

Che possa ritornare ancora quel sentimento 
Che non sia solo di un’ora 

E tu che vivi senza sogni ormai da tempo 
L’anima stretta in questo mini appartamento 
Troppe incertezze e qualche cosa che non muore 
Ma il tempo passa e s’inaridisce il cuore 

L’amore vero viene una volta sola 
Rimette tutto in discussione ogni tuo passo ogni parola 
E interroghi un amico e chiedi ad un dottore 
Se sa perché finisce l’amore vero

– Erminio Sinni –


(*) Purtroppo non ho trovato un video decente.

A.

Dal web


In questo momento sono qui con l’immaginazione, seduta su una di queste panchine di fronte a un mare che racconta una delle sue infinite storie. Ho il portatile sulle ginocchia e nelle cuffie l’ormai irrinunciabile palylist di video delle musiche di Roberto Cacciapaglia, che adoro per la sua sensibilità nel comporre.

Guardo l’ipnotico muoversi delle onde e respiro il loro profumo salmastro, aspettando che le parole arrivino, attirate dalla serenità di questo qui e di questo ora immaginari.


Fonte: Youtube