Could it Be Magic

 

 

 

 

 

 

” Could it be magic “

 

Spirit move me

every time I”m near you

Whirling like a cyclone in my mind


Sweet Melissa,

angel of my life time,

Answer to all answers I can find

Baby I love you Come, come,

come into my arms

Let me know the wonder of all of you

Baby I want you,

now, now, now and hold on fast

Could this be the magic at last

Lady take me

hight upon a hillside

High up where the stallion meets the sun

I could love you,

build my world around you,

Never leave you till my life is done

Baby I love you Come, come,

come into my arms

Let me know the wonder of all of you

and baby I want you,

now, now, oh now, oh now and hold on fast

Could this be the magic at last

now could it be magic

Come, come on,come on

come oh come into my arms

Let me know the wonder of all of you

Baby I want you,

now, now, oh now,oh now and hold on fast

Could this be the magic at last.

Could it be magic

come, come on,come on,come,oh come into my arms

Let me know the wonder of all of you

Baby I want you,

now, now, oh now,oh now and hold on fast

Could this be the magic at last.

Could it be magic

come, come on,come on,come,oh come into my arms

Let me know the wonder of all of you

Baby I want you,

now, now, oh now,now oh now and hold on fast

Could this be the magic at last.

  

 – Barry Manilow – 

Ipse dixit


” Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così il trauma è bello che superato. Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno. Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio.  Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono.  Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro.  Lavori quarant’anni finché non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.  Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finché non sei bebè. 
Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene. 
Gli ultimi nove mesi te li passi fluttuando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i coglioni. E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo. 


 – Woody Allen – 


‘Trafugata’ da   it-it.facebook.com/parolenote nel 2014